banner0

Tar: legittimo il manifesto separatista

Mercoledì 17 Maggio - 08:00

Il Tar del Lazio ha accolto il ricorso presentato dai separatisti sudtirolesi dell'Heimatbund, ai quali l'anno scorso la cittą di Roma aveva negato l'affissione di manifesti recanti lo slogan "Il Sudtirolo non č Italia". Roma Capitale č stata condannata alla rifusione delle spese di giudizio. Lo scorso dicembre il Tar aveva gią revocato il divieto di affissione. "Non si vede per quale ragione la libertą di manifestazione del pensiero e il pluralismo ideologico non possano trovare la loro legittima espressione anche attraverso le affissioni pubbliche", si legge nella sentenza, diffusa dall'Heimatbund.

Unsere Multimedia-Plattform